Oggi è 23/04/2019, 8:54


Finanza comportamentale

Il principale obiettivo di questa sezione è quello di comprendere e analizzare i processi mentali attraverso i quali gli individui raccolgono, elaborano e utilizzano le informazioni per formulare preferenze e prendere decisioni finanziarie
  • Autore
  • Messaggio
Non connesso
Avatar utente

AZ13

  • Messaggi: 17038
  • Iscritto il: 28/09/2011, 22:27

Re: Finanza comportamentale

Messaggio09/10/2017, 14:22

Thaler ha per esempio elaborato una teoria che spiega come le persone tendano a semplificare le loro decisioni in ambito finanziario, creando ragionamenti isolati per ogni decisione, senza valutare quali potrebbero essere gli effetti complessivi di un problema complesso. Ha anche dimostrato come la nostra naturale avversione alla perdita condizioni il nostro modo di percepire il valore di un bene: più alto se lo possediamo, inferiore se non ci appartiene. Queste limitazioni cognitive hanno un effetto determinante nel funzionamento dei mercati finanziari, e secondo Thaler devono essere tenute in considerazione per la loro analisi e gestione.
Meno si rischia più si guadagna ...
Non connesso
Avatar utente

AZ13

  • Messaggi: 17038
  • Iscritto il: 28/09/2011, 22:27

Re: Finanza comportamentale

Messaggio09/10/2017, 14:28

In altri studi, Thaler si è occupato del concetto di onestà, mostrando come le preoccupazioni dei consumatori su questo tema possano indurre i venditori di beni a non aumentare i prezzi nei periodi di alta domanda, salvo non coincidano con quelli di costi più alti. Insieme ad altri colleghi, Thaler ha sviluppato il cosiddetto “gioco del dittatore”: un individuo, il dittatore, deve decidere come dividere una somma di denaro con un secondo giocatore, il ricevente, che ha solamente un ruolo passivo. Questa simulazione è stata poi utilizzata in numerosi studi per valutare il comportamento e l’onestà tra diversi gruppi di persone, quando si devono prendere decisioni in ambito economico che hanno conseguenze anche per gli altri.
Meno si rischia più si guadagna ...
Precedente

Torna a Psicologia e finanza

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite