Oggi è 17/10/2019, 8:29


Per chi è alle prime armi …

In questo spazio vengono discussi argomenti semplici che riguardano soprattutto chi è alle prime armi
  • Autore
  • Messaggio
Non connesso
Avatar utente

AZ13

  • Messaggi: 18359
  • Iscritto il: 28/09/2011, 22:27

Per chi è alle prime armi …

Messaggio28/09/2011, 22:44

Apro questa discussione per tutti i visitatori che sono ai "nastri di partenza" e che spesso non riescono a seguire i dibattiti che facciamo su questo forum.
Trovo che il forum sia un mezzo utile per imparare. Quando ho iniziato io ad operare con le opzioni, internet non era ancora nato.

Pensate che la sola attrezzatura di ricezione dei dati di borsa in tempo reale costava moltissimo. Mi ricordo che io avevo il sistema satellitare Tenfore e pagavo un canone di 6 milioni di vecchie lire ogni anno; per non parlare dei software per gestire le posizioni di portafoglio e delle commissioni di intermediazione. Tanto per darvi un’idea: per negoziare un contratto future sul nostro indice (allora Fib30) i gestori chiedevano più di 100 mila lire!

Fatemi sapere se vi interessa!
Meno si rischia più si guadagna ...
Non connesso
Avatar utente

LightMan

  • Messaggi: 1651
  • Iscritto il: 06/10/2011, 10:04
  • Località: WebWorld

Re: Per chi è alle prime armi …

Messaggio06/10/2011, 10:15

Mi raccomando poi però passiamo all uso del Carro Armato !!
Per risolvere i problemi della politica italiana basterebbe inserire il concetto di RESPONSABILITA ...La condizione di dovere rendere conto di atti, avvenimenti e situazioni in cui si ha una parte, un ruolo determinante: assumersi le proprie r.; fare
Non connesso
Avatar utente

Bluscuro

  • Messaggi: 12
  • Iscritto il: 06/10/2011, 10:15

Re: Per chi è alle prime armi …

Messaggio06/10/2011, 10:46

Un saluto a tutti ed in particolare ad Az13. Un impegno di grande importanza, che spero porti vantaggi a tutti. Wiva la divulgazione libera, professionale e sopratutto disinteressata. Un grandissimo IN BOCCA AL LUPO Az13 :)
"E' sempre il materasso che deve adattarsi al corpo e non il corpo al materasso"
Non connesso

pruilla

  • Messaggi: 10
  • Iscritto il: 06/10/2011, 23:51

Re: Per chi è alle prime armi …

Messaggio07/10/2011, 0:44

Bentrovati ;)
Non connesso
Avatar utente

AZ13

  • Messaggi: 18359
  • Iscritto il: 28/09/2011, 22:27

Re: Per chi è alle prime armi …

Messaggio07/10/2011, 11:43

Intanto volevo segnalare agli utenti del forum che ho messo online sul sito optionclub alla voce “TEORIA” una sezione base sul Calcolo delle Probabilità seguiranno a breve quella riguardante il Calcolo Combinatorio e un mini corso di Statistica.
Questo è il link: http://www.optionclub.it/probabilita_.html
Inutile dire che ritengo questo argomento e gli altri che seguiranno propedeutici per capire questo strumento finanziario in quanto permettono di avere quell’ apertura mentale necessaria per svolgere in maniera profittevole il lavoro di trading con le opzioni.

Perciò dateci un’occhiata… :roll:
Meno si rischia più si guadagna ...
Non connesso

Norby

  • Messaggi: 50
  • Iscritto il: 09/10/2011, 18:18

Re: Per chi è alle prime armi …

Messaggio09/10/2011, 18:22

Claro che sì caro AZ,
ci darò anche due occhiate :lol:
:thanks for all
Non connesso

umbolox

  • Messaggi: 438
  • Iscritto il: 10/10/2011, 11:48

Re: Per chi è alle prime armi …

Messaggio10/10/2011, 12:22

Complimenti per l'iniziativa,
appoggio incondizionatamente!
Questa sera mangio pollo e patate

http://www.traderandomly.com
Non connesso
Avatar utente

AZ13

  • Messaggi: 18359
  • Iscritto il: 28/09/2011, 22:27

Re: Per chi è alle prime armi …

Messaggio10/10/2011, 13:23

Grazie a tutti per l’incoraggiamento e la fiducia! :D

Credo che diventerà un topic caldo a giudicare dalle prime risposte per cui rimbocchiamoci le maniche e partiamo.

Da alcuni anni – complice anche la grande diffusione di internet e del fenomeno del trading online - che ha consentito l’abbattimento sia dei costi delle commissioni di intermediazione che dell’attrezzatura professionale necessaria a monitorare il mercato - anche risparmiatori cosiddetti “normali” si sono avvicinati con interesse a questo tipo di mercato cioè quello delle Opzioni.
La domanda che tutti si pongono è: perché mai dovrei operare con questo strumento?

Bhe… le risposte sono tante: :roll:

    Perché si può beneficiare dell'effetto leva: piccolo impiego di capitale, grande potenzialità di ritorno.
    Perché è possibile selezionare il proprio livello di rischio per ogni operazione.
    Perché è possibile guadagnare sia con i mercati che salgono, sia con i mercati che scendono.
    Perché è possibile guadagnare quando il mercato resta fermo, il che statisticamente succede per il 67% del tempo.
    Perché il mercato delle opzioni, nel mondo, è infinitamente più grande del mercato azionario e quindi non è manovrabile.
    Perché è un sistema poco stressante e ragionevolmente sicuro per guadagnare sistematicamente denaro.
    Perché richiede di restare solo qualche ora alla settimana davanti al computer.
    Perché è possibile proteggere il proprio investimento finanziario in azioni o obbligazioni.
    Perché è il sistema oserei dire più affidabile per ottenere l'indipendenza economico-finanziaria.
Mi fermo qui… ma ci sarebbero altri vantaggi che scopriremo strada facendo.
Meno si rischia più si guadagna ...
Non connesso

mamio

  • Messaggi: 6
  • Iscritto il: 10/10/2011, 13:31

Re: Per chi è alle prime armi …

Messaggio10/10/2011, 13:36

Complimenti ad AZ13 per l'iniziativa e un saluto a tutti!

Mamio
Non connesso
Avatar utente

AZ13

  • Messaggi: 18359
  • Iscritto il: 28/09/2011, 22:27

Re: Per chi è alle prime armi …

Messaggio10/10/2011, 14:04

Mi rendo conto che “per chi è alle prime armi”, affrontare il tema dei prodotti derivati in generale e delle opzioni in particolare crea sempre un certo disagio - e in parte è vero - giustificato dal fatto che i derivati sono strumenti oggettivamente complessi (per padroneggiare questi strumenti bisogna avere conoscenze di matematica finanziaria, di calcolo delle probabilità, di statistica, di psicologia …temi che affronteremo sempre con la semplicità che ci distingue nella parte del sito sotto la voce “TEORIA”) ma con un elevato grado di rischio, da sempre riservati a investitori professionali, o quanto meno evoluti, che sanno sfruttare - da una parte - le numerose opportunità che questi strumenti offrono e, dall’altra, sono in grado di valutare e gestire correttamente i relativi rischi.
Meno si rischia più si guadagna ...
Prossimo

Torna a Concetti di base

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite